Varsavia 19-22 settembre 2021

LA NOSTRA MISSIONE COMUNE DI

SALVAGUARDIA
DEI FIGLI DI DIO

CONFERENZA DELLA CHIESA IN EUROPA CENTRO-ORIENTALE

Prof.ssa MYRIAM WIJLENS

Prof.ssa MYRIAM WIJLENS


La Professoressa Myriam Wijlens ha conseguito una laurea in Teologia presso l’Università cattolica di Nijmegen (Paesi Bassi) nel 1986. Ha poi studiato Diritto canonico presso la Saint Paul University e all’Università di Ottawa. Nel 1990 ha conseguito il Dottorato in Diritto canonico e nel 1997 ha difeso la sua abilitazione all’Università di Munster. Nel 2005 è stata nominata Professore di Diritto canonico presso l’Università di Erfurt. Nel 2008 il Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani l’ha nominata membro della Commissione Permanente di Fede e Costituzione presso il Consiglio Ecumenico delle Chiese. Nel 2018 Papa Francesco ha nominato la Prof.ssa Wijlens membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori.

*

Sessione: “Trasparenza – Responsabilità – Accountability

La crisi scaturita dalle pubblicazioni di casi di abuso sessuale di minori da parte del clero si articola, nella maggior parte delle Chiese locali di tutto il mondo, in due fasi: in primo luogo, si osserva la crescente presa di coscienza del fatto che alcuni chierici hanno abusato di minori. I bambini e i ragazzi rimangono privati non solo della loro dignità e integrità sessuale, ma spesso per il resto della loro vita sono anche profondamente feriti nella loro fede cristiana. In seguito diventa evidente che i leader della Chiesa hanno gravemente fallito nel reagire alle denuncie venute alla luce. Si sono concentrati sulla reputazione della Chiesa, piuttosto che sulla protezione dei minori. La fiducia riposta in loro dalla comunità dei fedeli e dalla società è gravemente compromessa e porta a una mancanza di autorità morale. Papa Francesco ha deciso che se i vescovi falliscono nel loro compito, devono renderne conto e assumersene la responsabilità. La crisi richiede una riflessione teologica e canonica sulla responsabilità di un vescovo diocesano per quanto riguarda la garanzia di prevenzione, intervento, giustizia e guarigione.

Foto: vatican.va